Il peso della grazia di Christian Raimo

978880619933GRAL’autore è potente. In un momento storico in cui l’invito a rischiare ogni decisione di senso nella direzione del cinismo divora ogni speranza, Il peso della grazia è un peso desiderato, raro e coinvolgente. E’ la danza di uno sguardo puro spalancato verso l’ignoto e il ripetitivo. Le parole hanno la freschezza di una passeggiata al crepuscolo tra le luci della città. Giuseppe, il protagonista, e Fiora, colei che ama, affiorano dalle descrizioni come creature delicate e fragili, si scontrano con le contraddizioni che l’avere un ruolo sociale e l’essere alla ricerca comportano. Modulano le loro voci tra i brusii dell’umanità urbana, in un panorama lucido e poetico di tipi, di notai e giocolieri del quotidiano. Le riflessioni del protagonista emergono a Roma, di cui avvertiamo l’eterno movimento, il mutare delle stagioni, gli odori, i rumori. La ricerca è al centro del romanzo. Il tema del dottorato in fisica di Giuseppe è sorprendente: la forma delle fiamme ordinate e turbolente, imprevedibili, la possibilità di domarle con la scienza. Dall’altra parte la pratica religiosa, il dialogo tutt’altro che pacifico con Dio e con un prete, riferimento di ampie vedute. Un inaspettato finale conferma che in questa storia vince la vita.

Advertisements

About gracekant

Sempre alla ricerca della bellezza
Gallery | This entry was posted in Letteratura and tagged , , , , , , . Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s