Famiglia, Dio, padre: i soggetti dei film nelle sale

Veloce screening dei trailer dei film che escono in Italia in questo periodo:

croodsENTER

 

The Croods: animazione, soggetto: una famiglia preistorica scopre un mondo incantato

La madre (Mama): horror, due bambine abbandonate vengono ritrovate dallo zio e dalla compagna, visioni mortuarie e spettrali della madre.

W zappatore: trash, un ragazzo leccese diviso tra Dio e il Rock’n roll, tra madre bigotta e nonna alternativa (Sandra Milo)

Bisio-gfhsnj-300x225Benvenuto presidente!: commedia, un inaspettato presidente della Repubblica italiano, bibliotecario con l’hobby della pesca (Claudio Bisio), ottiene la fiducia del popolo.

Su re: storico, la storia di Cristo

L’amore inatteso (Qui veut-etre aimé?): conversione religiosa di un avvocato francese che ha problemi relazionali con padre e figlio.

Da una rapida osservazione notiamo come i temi di questi film non siano così distanti. Al  centro di tutti i seguenti argomenti: famiglia, Dio, la figura del padre, del riferimento (privato o pubblico, come il presidente).

su_re locandinaLa nostra società, la nostra arte come forma di espressione estetica e di approfondimento, di indagine delle domande e delle inquietudini che ci fanno stare in vita, mostra di continuare a proporre e a mettere al centro la domanda di senso intorno alle figure forti e tradizionali di riferimento, i padri. Dio padre, il padre di famiglia, il presidente padre del popolo. Questo non emerge soltanto dal cinema locale, territoriale italiano, ma dalle sceneggiature di film, come si può vedere, provenienti da Europa e oltreoceano.

Testimoniare questo difficile passaggio epocale in cui  il padre, riferimento storico e tradizionale, sta cambiando ruolo, immagine, si perde per ritrovarsi altrove, si frammenta, sta producendo risultati molto interessanti dal punto di vista cinematografico e dà vita a stimolanti riflessioni.

Recalcati, psicanalista italiano, ha scritto un articolo molto interessante su Repubblica, di cui riportiamo la trascrizione al link sottostante, e un libro appena uscito intitolato “Quel che resta del padre”, edito per Cortina, di cui consigliamo la lettura.

http://www.minimaetmoralia.it/wp/nel-nome-del-figlio/

Advertisements

About gracekant

Sempre alla ricerca della bellezza
Gallery | This entry was posted in Cinema, Critica all'attualità, Letteratura and tagged , , , , , , , , , , , , , , . Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s