Gisant, a Parigi l’opera dell’artista Jan Fabre che si ispira al Cristo velato

Gisant, a Parigi l'opera dell'artista Jan Fabre che si ispira al Cristo velato

Presso la Galerie Templon di Parigi è possibile ammirare le sculture dell’eclettico artista belga Jan Fabre (designer, coreografo, regista, drammaturgo) che con l’opera Gisant si ispira alla scultura del Cristo velato (1753) di Giuseppe Sanmartino, conservata alla Cappella Sansevero di Napoli.

Pietà di Jan Fabre- Biennale di Venezia 2011

Pietà di Jan Fabre- Biennale di Venezia 2011

Due anni dopo il successo di Pietà alla Biennale di Venezia, Jan Fabre trasforma la Galerie Templon in camera funeraria. Gli spazi della galleria accolgono una coppia di giganti di marmo di Carrara accompagnata da sculture di cervelli abitati da insetti e piante. Dopo essersi impossessato del tema della pietà, Jan Fabre si confronta con la tradizione secolare della messa in scena della morte. L’artista rende omaggio a due scienziati del passato: Elizabeth Caroline Crosby (1918-1983), neuro-anatomista americana e Konrad Lorenz (1903-1989), biologo e zoologo austriaco. Difensore del dialogo tra i diversi campi della conoscenza, Jan Fabre ha già lavorato sulle neuroscienze con il film Is the brain the most sexy part of the body ?

http://www.danieltemplon.com/indexpopup.php

Advertisements

About gracekant

Sempre alla ricerca della bellezza
Image | This entry was posted in Arte and tagged , , , . Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s